Per la prima volta nella nostra storia e in occasione del cinquantesimo anno dalla fondazione, il Consorzio di Tutela dell’Aglianico del Vulture ha deciso di sostenere la seconda edizione del Matera Film Festival, che quest’anno vedrà anche la partecipazione di ospiti internazionali, come il regista canadese David Cronenberg.

Nella sempre più crescente volontà dell’accrescimento del brand Aglianico del Vulture e proprio nell’ottica di radunare e organizzare tutti gli attori impegnati in questo comparto, il consorzio ha deciso di condividere questa iniziativa assieme al Movimento Turismo del vino della Basilicata, il quale contribuirà gratuitamente all’organizzazione e al sostegno dell’evento, apportando tutto il suo network di contatti, relazioni ed esperienza.

All’interno del festival, l’Aglianico del Vulture ed i suoi prodotti saranno esposti nelle varie location e offerti a tutti gli ospiti durante le cene organizzate, in collaborazione con l’Associazione dei ristoratori materani. In programma inoltre, tre momenti di grande visibilita per l’intera Basilicata vitivinicola:

Martedì 5 ottobre, ore 19.00

Presentazione dell’etichetta celebrativa dei cinquant’anni del Consorzio di Tutela dell’Aglianico del Vulture durante il panel “One Man Band, Igort tra fumetti, cinema, editoria e musica”. L’etichetta realizzata dal fumettista Giulio Giordano, si propone come un tassello fondamentale per esaltare l’unità di intenti tra le diverse istituzioni del territorio nell’ambito del consorzio.

GIULIO GIORDANO – Docente e fondatore della scuola di fumetto e illustrazione Redhouse Lab.

Illustratore e fumettista, nel 2014 viene ingaggiato dalla Sergio Bonelli Editore per disegnare “I Due Re” una storia di Paola Barbato nella collana “Le Storie” e successivamente disegna Martin Mystère. In collaborazione con Giuseppe Palumbo, disegna il volume “I cruschi di Manzù” per Lavieri, “The Rider” per la Marlboro MCS,

Speed Hunters per il marchio Ferrari, Stephen king per Mondadori.

Al di fuori del mondo del fumetto, collabora, come pittore, con alcune gallerie d’arte nazionali e internazionali.

Sabato 9 ottobre, ore 11.00

Masterclass Aglianico del Vulture a cura di Luca Gardini “The Wine Killer”, organizzata dal Consorzio di Tutela dell’Aglianico del Vulture e da AIS Basilicata, all’interno della quale verrà presentato il libro South of somewhere: wine, food and the Soul of Italy di Robert Camuto. Modera e traduce Chiara Giorleo alla presenza di stampa accreditata di settore, nazionale e internazionale. Presso la Casa Cava.

Sabato 9 ottobre, ore 20.30

Serata di premiazione, regia di Salvo Bitonti.

Durante la cerimonia, il Consorzio di Tutela dell’Aglianico del Vulture consegnerà a Luca Gardini “The Wine Killer” il riconoscimento di Ambasciatore dell’Aglianico del Vulture e della Basilicata nel mondo; oltre che premiare l’autrice Mariolina Venezia “Imma Tataranni” come personaggio lucano dell’anno.

 

Domenica 10 ottobre, ore 11.00

Masterclass Basilicata a cura di Luca Gardini “The Wine Killer”, organizzata da Movimento Turismo del Vino della Basilicata e AIS Basilicata; all’interno della quale verrà presentato il libro Come il vino ti cambia la vita di Laura Donadoni. Modera Luciano Pignatari alla presenza di stampa accreditata di settore, nazionale e internazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *